IL RETROSCENA NELL’AUTOBIOGRAFIA

«Sei un senza palle. Ti caghi addosso davanti a Mourinho, vero? Vaffanculo!». Così Ibrahimovic «sistemò» Guardiola dopo una gara col Villarreal nel maggio 2009. Lo rivela lo svedese nell’anticipazione della sua autobiografia, «Io sono Zlatan», in uscita il 15 novembre. Il rapporto con il tecnico è sempre stato difficile. Le cose peggiorano quando Messi ottiene di fare il «falso centravanti». «Sono una Ferrari, ma mi guidi come se fossi una Fiat», la reazione con Guardiola di Zlatan, che a Natale pensa al ritiro. Messi, Xavi e Iniesta? «Scolari che dicono sempre sì», attacca Ibra. Messi si è detto sorpreso delle parole di Ibra, mentre i tifosi blaugrana attaccano lo svedese sui siti.