Reuters-Thomson, fusione da 8,8 miliardi

da Milano

Il gruppo editoriale Reuters sta trattando per un takeover da 8,8 miliardi di sterline (pari a circa 13 miliardi di euro) da parte del gruppo canadese Thomson. Un comunicato congiunto spiega che gli azionisti Reuters riceveranno 352,5 pence in contanti e 0,1600 titoli Thomson per ciascuna azione, per un equivalente di 697 pence per azione in base ai prezzi di chiusura di lunedì di Thomson, che diventano 705 pence in base alla chiusura Thomson del 3 maggio. Il prezzo offerto è del 42% al di sopra della chiusura Reuters del 3 maggio. L’accordo prevede che la holding della famiglia Thomson, la Woodbridge, detenga circa il 53% del nuovo gruppo, gli altri soci Thomson il 23% e gli azionisti Reuters il 24%.