Revisioni auto: il Lazio spende quasi 160 milioni

Gli automobilisti laziali nel 2006 hanno speso 157,2 milioni di euro per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate. Questi i dati resi noti dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti ed elaborati dall’Osservatorio Autopromotec, la struttura di ricerca della maggiore manifestazione fieristica di attrezzature e servizi per l’assistenza ai mezzi di trasporto. La cifra comprende il pagamento della tariffa per le revisioni pari a 41,2 milioni di euro e il costo delle operazioni di manutenzione e riparazione. È Roma la provincia del Lazio che registra, con 111,1 milioni di euro, la spesa più alta per revisioni eseguite nel 2006. Seguono Frosinone, con 15,9 milioni, Latina con 15,4 milioni, Viterbo con 10,2 milioni e Rieti con 4,6 milioni.