Riabilitate Gim e Kme

Gim e Kme sono state cancellate dalla «black list» e la Consob ha revocato la richiesta di comunicare ogni mese i dati sulla situazione. «La decisione - spiegano le due società - deriva dalla nuova situazione aziendale ad oggi diversa dallo stato di crisi gestionale presente al momento dell'assunzione di tale provvedimento». La holding fiorentina Gim ha da tempo progettato la fusione con la controllata Kme group che opera nel rame, di cui attualmente controlla il 60,4 per cento.