Al via riacquisto di azioni proprie

Piaggio

Piaggio vuole riacquistare parte delle proprie azioni sul mercato. Per stabilizzare il prezzo, per investimento e per poterne fare eventualmente uso in operazioni straordinarie. L’assemblea del gruppo di Pontedera, guidato da Roberto Colaninno, ha infatti approvato ieri un buy back, fino a un ammontare massimo tale per cui le azioni proprie detenute non superi complessivamente il 10% del capitale. L’acquisto è valido per i 18 mesi dalla delibera dell’assemblea. Gli acquisti dovranno essere effettuati sul mercato a un corrispettivo non inferiore nel minimo a del 20% e e non superiore nel massimo del 10% rispetto alla media aritmetica dei prezzi ufficiali registrati nei 10 giorni antecedenti ogni singolo acquisto.