Riaffiora la vena romantica del pianista Kenny Barron

Torna in circolazione in Italia, per la sollecitudine della Egea, la casa discografica tedesca Enja, che ha un ottimo catalogo di jazz, ma è rimasta in disparte a causa di una pessima distribuzione. Adesso si ripresenta con un’elegante serie di cd cartonati, la cui registrazione risale anche a trent’anni fa ma è stata rimasterizzata a 24 bit, con un’ acustica perfetta. Ci sono musicisti eccellenti come il flautista Jeremy Steig e il sassofonista Benny Wallace. Ci sembra giusto scegliere il magnifico trio del pianista Kenny Barron, con Dave Holland contrabbasso e Daniel Humair batteria. L’incisione in studio reca la data dell’11 marzo 1985 a New York. Gli lp erano ancora sul mercato, e quindi la durata complessiva supera di poco i 40 minuti, ma la bellezza della musica è incantevole.

Kenny Barron - Scratch (Enja).