Riassetto Edison: scelti tre advisor

Sul dossier Edison, A2A ha nominato tre advisor, che sono al lavoro per individuare le soluzioni tecniche idonee a sciogliere l’intreccio con i francesi di Edf. Lo ha affermato Graziano Tarantini, presidente del Consiglio di sorveglianza A2A. «Su Edison ci sono gli advisor che lavorano - ha detto - oltre a Mediobanca e Banca Imi-Intesa abbiamo nominato anche Merrill Lynch. Cominciamo a sviscerare la materia, le decisioni politiche verranno prese dopo. Il consiglio di soveglianza ha chiesto di capire meglio i problemi veri, speriamo che ci si arrivi prima di marzo». Per quanto riguarda A2A, Tarantini ha aggiunto che «stiamo pensando a una razionalizzazione societaria, il nostro obiettivo è alleggerire la posizione finanziaria netta».