Riassetto in Italia: nuovi investimenti per 200 milioni

La francese Michelin ha annunciato un riassetto delle proprie attività in Italia che include la chiusura del reparto fabbricazione di pneumatici per vettura di Stura (Torino) a fine 2009 e l’aumento delle capacità dell’impianto di Cuneo. Il gruppo intende investire «più di 200 milioni di euro entro il 2013 per ammodernare i propri impianti in Italia». Michelin intende fare di Cuneo l’impianto più importante per la produzione di pneumatici per vetture di alta gamma in Europa. «L’alta gamma è quella che subisce meno la concorrenza dei Paesi asiatici e dell’Est rispetto alla medio-bassa », ha spiegato un portavoce del gruppo francese.