Il ribelle Turigliatto: "Se Prodi va avanti così affonda..."

Roma - "Certo che se continua così con questa politica Prodi rischia effettivamente di andare a fondo. Ma perché non azzecca una. Non guarda dalla parte giusta. Domani uscirà un appello che ho firmato anch'io, oltre a Dario Fo, Franca Rame, Salvatore Cannavò (minoranza del Prc) e molti altri, di solidarietà a Emergency". Lo annuncia al quotidiano online Affaritaliani.it il senatore ribelle Franco Turigliatto, già espulso da Rifondazione Comunista dopo la crisi di governo. "Giudico gravissimo quello che sta avvenendo contro Emergency da parte del governo Karzai. Gravissimo è anche il comportamento dell'esecutivo italiano, che, dopo aver utilizzato giustamente Emergency per gestire le trattative per la liberazione di Mastrogiacomo, l'ha abbandonata. Non solo, non sta facendo quello che dovrebbe fare per il rilascio del mediatore".

"Sono certo che l'impegno dell'Italia in Afghanistan, sotto la pressione degli Stati Uniti, sia sempre più forte - aggiunge Turigliatto -. La conferma della missione militare con l'aumento seppur limitato di uomini e l'incremento degli armamenti vanno in questa direzione. Nel dibattito parlamentare c'è stata una gara per fare la guerra da parte della destra, ma forze consistenti del centrosinistra sono andate dietro all'opposizione".