La ribellione del sindaco: "Lo Stato è inutile facciamo come la Catalogna"

Dopo la Catalunya, venti di secessione anche in Lombardia. Claudio Bizzozero: "Lo Stato è inutile Facciamo come la Catalogna"

A Cantù, in provicia di Como, il sindaco Claudio Bizzozero guarda all'esempio catalano e propone la secessione.

Il primo citadino lombardo non ci sta a subire quella che definisce la "politica predatoria" dello Stato e vede nella secessione l'unica soluzione possibile: "Lo Stato è inutile facciamo come la Catalogna", ha detto Claudio Bizzozero; "O lo Stato la smette altrimenti bisognerà andarsene per conto proprio", ha poi aggiunto.

L'intervento indipendentista, che si sta rapidamente diffondendo nel web, è avvenuta ieri mattina alla festa della polizia locale al salone dei convegni XXV Aprile di piazza Marconi. "Se per garantire condizioni di vita civile alle persone occorre svestirsi di questa fascia tricolore perché lo Stato diventa inutile e dannoso sono pronto a farlo", ha affermato il sindaco. "Quando lo Stato diventa inutile o dannoso, facciamone a meno. O lo Stato la smette con questa politica predatoria o altrimenti bisognerà andarsene per conto proprio, come stanno facendo in Catalogna", ha poi concluso Bizzozero.