Ricattato il marito di Demi Moore: perde cellulare con foto di lei nuda

Un uomo ha chiesto un milione di dollari per restituire il telefonino alla coppia di star

da Los Angeles

I vip dovrebbero ormai aver capito che scattarsi foto o girare video piccanti non è una buona idea, dal momento che se quelle immagini finiscono nelle mani sbagliate possono creare più di qualche problema.
Demi Moore non deve averci pensato però quando ha permesso al suo giovane fidanzato Ashton Kutcher di scattarle 35 fotografie col telefono cellulare, in pose che - a quanto si apprende - sono vietate ai minori. Tanto per cambiare, Kutcher ha perso il telefonino lo scorso aprile durante una vacanza a Valencia, e ora un uomo che dice di averlo ritrovato ha chiesto alla coppia un milione di dollari per restituirlo e non divulgare le immagini scabrose. «In alcuni degli scatti - rivela una fonte anonima al National Enquirer - Demi è nuda sul letto, mentre in altre Ashton si è fotografato da solo mentre indossa solamente un paio di occhiali da sole». «Kutcher ha chiamato il proprio telefono, e il tizio che gli ha risposto, alla richiesta di restituzione del cellulare, ha riattaccato. Poi ha fatto sapere di volere un milione di dollari, e ha provato anche a vendere le immagini a numerose agenzie fotografiche. Di certo Demi e Ashton sono molto arrabbiati per ciò che è successo».
E’ una intrusione molto dura nella loro vita privata: l’attrice, infatti, per far vivere alle sue tre figlie, avute con Bruce Willis, una vita tranquilla ha deciso di lasciare Los Angeles e trasferirsi in un ranch. Il suo fidanzamento con un uomo molto più giovane di lei, di 15 anni, ha scatenato il gossip, e tutti i giornali rosa inseguono imperterriti la coppia, ma lei fa di tutto per tutelare la sua famiglia. E il recente furto delle foto è stato un brutto colpo.