Il «ricatto» di Burlando salva la poltrona

Lui «non resta a dispetto dei santi». Ma Claudio Burlando ha rischiato davvero di andarsene a casa. Non per questioni di santità, ma di sanità. La crisi in Regione è stata a un passo. E se non c’è stata (almeno per ora) è perché un ricatto è andato a buon fine. Il termine «ricatto» lo usano due volte con disinvoltura gli esponenti del Forum delle sinistre, salvo poi assicurare che non volevano usarlo in senso letterale. Il «ricatto» sarebbe proprio quello di mandare tutto all’aria, di aprire la crisi di giunta, di tornare a votare. Subito, cioè quando manca ancora una manciata di giorni alla pensione assicurata per tutti i consiglieri e assessori regionali liguri eletti nel maggio 2005, (...)
SEGUE A PAGINA 47