Ricavi in crescita grazie ad Energia

Cir

Cir ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 37,5 milioni di euro non confrontabile con gli 86,3 milioni dello scorso anno, influenzati da una plusvalenza straordinaria di 64,5 milioni di euro. I ricavi sono ammontati a 1.7 miliardi di euro (+11% rispetto al 2004) grazie soprattutto al contributo di Energia per 110,1 milioni e di Sogefi per 40,1 milioni. L'Ebitda invece si è attestato a 217 milioni (+19,1%) e l'Ebit a 169,3 milioni di euro (+22,9%). L’indebitamento finanziario netto consolidato è aumentato a 391,8 milioni di euro dai 75,5 milioni del primo gennaio 2005, così come il patrimonio netto totale pari a 1.73 miliardi rispetto a 1.7 del primo gennaio 2005. Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione, il gruppo tenuto conto del buon andamento dei settori operativi, prevede per l’intero esercizio 2005 un risultato dell’attività ordinaria migliore rispetto a quello realizzato nel 2004.