Ricavi e margini superano i target

Fiera Milano

Fiera Milano ha registrato nel secondo trimestre del 2005, il quarto dell’esercizio della società, un utile ante imposte per 7,7 milioni di euro, rispetto agli 1,6 milioni di perdite ante imposte dello stesso periodo 2004. I ricavi sono stati pari a 70 milioni, rispetto ai 58,3 dello stesso periodo dello scorso anno. L’esercizio si chiude così con ricavi annui per 261,7 milioni, oltre il target di 253 milioni previsto in precedenza e sostanzialmente in linea al risultato dell'esercizio 2003-2004 (291,6 milioni). Migliore rispetto alle previsioni riviste anche l’Ebitda, che per l’intero esercizio è pari a 37,8 milioni (56,8 milioni nel 2003-2004). «Nelle non certo favorevoli condizioni di mercato, chiudiamo il trimestre in modo più che soddisfacente», commenta il presidente di Fiera Milano Michele Perini. Per l’ad Piergiacomo Ferrari: «Il rigido controllo dei costi e la massima efficienza nella gestione, ci hanno permesso di superare i target che ci eravamo dati».