Ricchi di fascino e dal prezzo contenuto

La maturità di un brand è dimostrata quando il successo ottenuto in fase di lancio, soprattutto nel caso di un mono-prodotto, viene alimentato, in seguito, da un'intelligente politica di differenziazione e posizionamento. E' questo il caso di I.T.A. (Italia Tecnica Artigiana), marchio nato tre anni or sono con presupposti ben precisi, che, fin dal modello d'esordio, hanno puntato su elementi estetici, grafici e strutturali molto identificativi. Ci riferiamo al N° Zero, la cui cassa in policarbonato prevede componenti unite da saldature invisibili al laser secondo una tecnica brevettata, stilizzazione degl'indici orari ai quarti massicci e sovradimensionati con sviluppo tridimensionale, corona con piccoli cabochon sulla circonferenza esterna, quadrante giocato su piani o lastre in sovrapposizione.
Nel tempo, attorno a questo insieme caratteristico, sono state sviluppate molte varianti, la N° Zero Lady, la N° Zero Stones, la linea N° Zero Professional, e, poi, il cronografo B.Compax e l'elegante modello femminile LuCe, nell'elaborare le quali I.T.A. è intervenuta costantemente suldesign, sempre restando in un ambito di prezzo ben preciso: tra i 250 e i 390 euro.
Proseguendo nella sua crescita, I.T.A. nel 2009 ha voluto proporre la collezione Prestigio, costituita da un Calendario Completo, un Riserva di Carica con Piccoli Secondi e un Cronografo, rigorosamente meccanici (calibri visibili attraverso il fondello con oblò in vetro minerale), con cassa composta di 6 elementi e quadranti su tre livelli con parti in fibra di carbonio che si sovrappongono ad altre in alluminio.Il cinturino, in silicone con effetto soft touch, prevede inserti che, a seconda delle versioni, sono in carbonio, in nabuk o in calf cocco (la fodera interna è sempre in pelle stampa coccodrillo di colore rosso). Automatici i primi due, manuale il Cronografo, illustrato, nel quale l'acciaio è stato brunito, così come l'alluminio sul quadrante, connotato da una costruzione squelette con ponti di raccordo tra i contatori, d'impatto decisamente aggressivo; dettaglio al quale contribuisce anche la lunetta serrata da 12 piccole viti ed il cinturino con finitura in carbonio. Tutti i modelli della collezione Prestigio sono prodotti in serie numerata (incisione al laser sul fondello) e limitata a 499 esemplari; questi i prezzi: 679 euro per il Cronografo, 555 per il Calendario Completo, 535 euro per il Power Reserve.
I.T.A., poi, ha voluto gratificare anche l'universo femminile, proponendo Capriccio, e puntando su di una moderna eleganza. La cassa in acciaio lucido e satinato, con anse raccolte e smussate negli angoli, contiene un movimento al quarzo e incornicia un quadrante la cui parte centrale è impreziosita da una lavorazione guilloché e da sfere a foglia; il cinturino è in vernice dalle colorazioni trendy, in abbinamento cromatico con il quadrante ed il prezzo al pubblico è di 259 euro.