Un ricco cartellone tra prosa e novitàLA STAGIONE 2012-2013 DEL MANZONI

Una stagione all'insegna delle novità, in cui prosa, musica, danza, teatro fisico, nouveau cirque e cabaret occuperanno il palcoscenico in un ricco caleidoscopio di eventi e di emozioni. Nelle prossime settimane si alzerà il sipario sulle rassegne che affiancheranno il tradizionale cartellone della Prosa. E parlare di Prosa al Manzoni, significa fare riferimento a una vera e propria predilezione che è coltivata amorevolmente ed è da sempre l'ossatura portante e attesa della stagione teatrale. Dieci sono gli spettacoli di un ricco cartellone che quest'anno si caratterizza principalmente per una sfilata di prestigiosi autori italiani del Novecento e contemporanei, alcuni divenuti ormai dei classici, per una connessione non virtuale con le radici della nostra identità culturale. Si spazia dai grandi del passato come Gabriele d'Annunzio a Eduardo De Filippo e Vitaliano Brancati, ad autori brillanti contemporanei come Cristina Comencini, Vincenzo Salemme, Giorgio Umberto Bozzo sino ai giovani Oblivion, tutti testimoni sulle tavole del palcoscenico dei mutamenti sociali e del costume del nostro tempo. Ma dal Novecento questo cartellone eredita anche alcune importanti opere che hanno ispirato celebri successi cinematografici, entrati prepotentemente a far parte dell'immaginario collettivo. Insomma un cartellone di grande richiamo che vede alternarsi sulla ribalta un parterre d'interpreti e registi affermati, dando vita a una stagione coinvolgente e appassionante. Tra gli spettacoli di prosa in programma, 8 sono in abbonamento, con una gamma di soluzioni adatte a ogni esigenza. Mentre per le altre due rappresentazioni sono previste delle vantaggiose offerte per chi si abbona.