Alla ricerca il 12% delle vendite

Con Roberto Siagri, imprenditore della prima generazione, ecco un’altra puntata della nostra inchiesta dedicata agli Innovatori. Figlio di un sarto, Siagri si laurea in fisica a Trieste, diventa responsabile della ricerca di una società di computer, quindi si mette in proprio nel 1992 con un gruppetto di amici fondando l’Eurotech, un’azienda che ha sede nei pressi di Tolmezzo, in provincia di Udine, si specializza in nanotecnologie, acquisisce altre imprese in Italia e all’estero e da pochi giorni è quotata al segmento Star della Borsa di Milano. I dipendenti sono 160, la produzione è in outsourcing, il giro d’affari cresce ogni anno del 48% di media e alla fine del 2005 toccherà i 29 milioni di euro. L’investimento nella ricerca si aggira supera il 12%.