Ricerca e made in Italy Formigoni vola in India

Promozione del made in Italy - e delle eccellenze lombarde in primis -, l’avvio di collaborazioni scientifiche nel settore della ricerca e della tecnologia. Sarà il governatore Roberto Formigoni a guidare, dal 15 al 19 gennaio, una missione istituzionale in India della Regione Lombardia, con tappe a Nuova Delhi e Bombay. Alla missione, organizzata su invito del Governo indiano e in particolare del ministro indiano del Commercio e Industria Kamal Nath, parteciperanno una decina di Università e Centri di ricerca lombardi e una quindicina di importanti aziende operanti nei comparti farmaceutico, delle biotecnologie, del meccano-tessile. Uno spazio particolare sarà inoltre dedicato alla collaborazione nel settore culturale e cinematografico. La missione si inserisce in un quadro di grande e crescente interesse alla collaborazione istituzionale e imprenditoriale tra i due Paesi, come testimoniato anche dalla presenza in India in questi giorni del ministro per il Commercio Estero Emma Bonino, e dalla prossima missione del presidente del Consiglio, Romano Prodi. Queste tre iniziative sono coordinate tra loro, «a dimostrazione che - sottolinea la Regione -, quando si opera con spirito di collaborazione, l'azione congiunta del Governo centrale e delle Regioni può rendere massima l'efficacia degli interventi pubblici a supporto del sistema delle imprese e della ricerca scientifica».