La ricerca Intanto frena la discesa dei prezzi nel mercato immobiliare

Comincia a rallentare il calo dei prezzi delle case in Italia, con le grandi città che «tengono» meglio dei piccoli centri, mentre al Sud (-4,8%) il calo prosegue. È quanto emerge da una ricerca di Gabetti. Secondo i dati della società specializzata, nel secondo semestre del 2010 a Bologna i prezzi sono saliti dello 0,3%, mentre a Milano sono rimasti stabili. A Roma sono scesi dello 0,4%, contro una flessione dell’1,3% accusato mediamente nel primo semestre dell’anno scorso. A livello geografico, le zone che evidenziano contrazioni delle quotazioni maggiori sono le Regioni del sud Italia (-4,8%), mentre è migliore la tenuta dei prezzi nel centro Italia (-1,1%) e, in parte, nel Nord (-2,1%).