Ricerca, Regione Lombardia si allea con Singapore

Accordo tra la Regione Lombardia e Singapore per collaborare nell'ambito del biotech, della ricerca biomedica, dell'innovazione dei materiali. L'accordo è stato siglato al Pirellone

Regione Lombardia e Singapore si alleano per sviluppare collaborazioni e progetti di ricerca nei settori del biotech, dell'ingegneria, della scienza e della ricerca biomedica.
L'unità di intenti è stata sancita, al Pirellone, con la firma di un accordo tra la Lombardia e AstaR, l'agenzia asiatica per la scienza, le tecnologie e la ricerca. L'atto formale è stato proceduto da un incontro tra il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e il senjor minister di Singapore, Goh Chok Tong, in visita in Italia con una delegazione che farà tappa anche a Roma.
«Singapore è un paese moderno, che si sta rivelando - ha detto Formigoni - protagonista del mondo contemporaneo. Per questo riteniamo fondamentale dare ulteriore spinta a rapporti di vecchia data, focalizzando la nostra collaborazione su progetti di sviluppo e di ricerca comune nell'area della scienza, dell'ingegneria e della ricerca biomedica».
In particolare la collaborazione prevede lo scambio di ricercatori, ma anche di informazioni scientifiche e tecnologiche e di materiali di ricerca.