Alla ricerca della «Ricerca» su Internet

I mille rivoli della monumentale opera proustiana sfociano anche su Internet. Fra i siti dedicati al grande scrittore francese ne segnaliamo alcuni. Anzitutto il sito ufficiale in italiano (quello francese pare essersi dissolto...) www.proust.it. È diviso in quattro «sezioni»: Introduzione a Proust; citazioni (in francese); commenti e note; documenti. Poi c’è http://perso.orange.fr/marcelproust, curato dalla «Société des Amis de Marcel Proust et des Amis de Combray». Il sito yorktaylors.free-online.co.uk è in inglese e presenta molti brani, lettere e testi vari di e sull’autore della Recherche. Interessante anche www.tempsperdu.com, dotato anche di un’agile e circostanziata lista di tutti i personaggi proustiani. Per i patiti delle citazioni, infine, è costruito il sito http://perso.orange.fr/proust/proust/Index.htm. Non manca il sondaggio «Quelle citation préférez-vous?». Per la cronaca, al primo posto, con 26 «voti», figura «Lasciamo le donne belle agli uomini senza immaginazione». Più proustiano di così...