Ricerca della verità o follia, Lella Costa è Amleto

Un intellettuale infelice, cerniera tra mondo arcaico e nuovo sapere, tra Medioevo e modernità, un giovane colto e melanconico che astutamente armato di simulata follia lavora alla ricerca delle verità o della vendetta. A vestire i panni dell’Amleto di William Shakespeare sarà Lella Costa, in scena da questa sera al Modena, dove resterà fino a sabato alle ore 21. Sarà la prima tappa di un tournée nazionale che toccherà le principali città italiane. Insieme a Giorgio Gallione, che ne cura anche la regia e Massimo Cirri, l’attrice milanese ha «fedelmente rielaborato» la vicenda, interpretando più personaggi contemporaneamente. Alle sue parole fanno da controcanto le note della partitura originale di Stefano Bollani. Lella Costa incontrerà il pubblico intervistata dalla giornalista Eliana Quattrini domani pomeriggio alle 18 alla Fnac di via XX Settembre.