Il richiamo del passato negli oggetti preziosi

Ispirate al Seicento le maioliche che decorano con eleganza la tavola

Michela Orefice

Tutti gli splendori dei salotti del Settecento rivivono nella collezione «Royal Icing» di Wedgwood, oggetti, piccoli complementi e soprammobili ispirati a pezzi originali dell'epoca. Delicati e romantici segnaposto a forma dei fiori cari alla tradizione inglese (la rosa, il papavero, la rosa selvatica e l'anemone), piatti con i bordi riccamente lavorati a smerlo, una salsiera per servire a forma di conchiglia, portaburro in miniatura che riprendono i segni delle carte da gioco. Ma l'essenza di questa collezione è rappresentata dalla bella alzata, modellata secondo un disegno originale del 1770.
Fino ad ora riservato esclusivamente a pochi clienti speciali, questo sfarzoso centrotavola decora alcune tra le più importanti tavole del mondo. Innalzandosi per ben cm 58 l'alzata culmina con un ananas finemente intagliato mentre dalle foglie ornamentali pendono piccoli cestini in maiolica lavorati a traforo, a graticcio e a coste, pensati per contenere piccoli dolciumi o per fare da contenitore a composizioni floreali. La collezione è completata poi da una serie di accessori per imbandire la tavola delle grandi occasioni: il piatto torta con raffigurata in bassorilievo una lepre, lo stampo per le gelatine, brocche da acqua e da vino, vasi e portacandele dalle forme insolite e raffinate. Per ulteriori informazioni, tel. 02-2152241 o www.wedgwood.it.