Riciclato Da terrorista dei Nar a rapinatore seriale di banche

Da ex terrorista di estrema destra a rapinatore di banche per sbarcare il lunario. È la parabola di Luigi Fraschini, ex appartenente ai Nar, i Nuclei armati rivoluzionari, arrestato giovedì dai carabinieri di Corsico. Fraschini, 56enne disoccupato, insieme al complice Antonio Donato Andreola, 54 anni, deve rispondere di due rapine e di una tentata rapina ai danni dell’agenzia della Banca Popolare Commercio e Industria in via Liberazione a Corsico. Rapine che hanno fruttato al duo, che si è conosciuto in carcere, 30mila euro circa. Fraschini era uscito dal carcere del 2006. Era stato condannato nel 1981 per l’omicidio dello studente operaio Gaetano Amoroso, ucciso da sei neofascisti in via Goldoni nel 1976.