Riconoscimenti Aiuti e lotta ai disagi: La CdO premia tre società milanesi

Dare spazio alla libertà degli uomini, alla loro capacità: ecco la ricetta di Compagnia delle Opere Milano contro la crisi. La necessità di trasmettere il messaggio è stata il motore della prima Giornata della Sussidiarietà, tenutasi presso il World Join Center di viale Achille Papa e organizzata da CdO Milano e dalla Fondazione per la Sussidiarietà con la Camera di Commercio. «La sussidiarietà è il principio che privilegia le iniziative che nascono dalle persone e dai gruppi sociali per la realizzazione del bene», ha detto Massimo Ferlini, presidente di CdO Milano. La città non ha paura del diverso. Si adopera per aiutare chi rischia di rimanere ai margini. Lo scopo della Giornata della Sussidiarietà, che verrà ripetuta ogni primavera, è anche valorizzare l’impegno delle realtà milanesi a favore degli altri grazie al Premio San Bernardo per la Sussidiarietà. Quest’anno il riconoscimento è stato conferito alla Fondazione Don Carlo Gnocchi, che si occupa di circa 10mila persone tra ragazzi portatori di handicap, anziani e pazienti in stato vegetativo, alla Cooperativa La Strada, attiva nella lotta al disagio con vari centri, e all’Azienda Agricola Fratelli De Ponti, che conta tra i dipendenti molti immigrati. «La realtà ha sempre dentro di sé un segno positivo - ha dichiarato Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera dei Deputati e fondatore dell’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà -, eventi come questo lo dimostrano».