Come riconquistare la fiducia delle famiglie

Repubblica conosce

i soci dell’editore?
Dopo gli accorati allarmi per la tenuta della nostra democrazia, appare un titolo curioso su un noto giornale finanziario: «Cresce il fatturato delle cliniche Caracciolo-Ciarrapico». Il nobile e illuminato editore del gruppo Espresso-Repubblica e l’inavvicinabile fascista sono soci d’affari. Niente di strano, il denaro continua a non emanare un cattivo odore, ma i moraleggianti giornalisti del grande gruppo editoriale sono stati avvertiti?

Non lo so. Io no, però: di che cliniche si tratta?