Il ricordo di Gandolfi

Romano Gandolfi e l'Orchestra Verdi: un sodalizio inscindibile, anche oggi , che il Maestro non c'é più. Ed é per ricordarlo in modo tangibile che domani alle 17 nell'Auditorium da lui tanto amato, verrà realizzata una delle pagine preferite da Gandolfi: la Messa di Requiem di Verdi.
Lui - Romano Gandolfi - il più importante Maestro del Coro italiano del secolo - con passione per la direzione d'orchestra - verrà onorato con affetto e riconoscenza dall'Orchestra Verdi che, per questa speciale occasione viene diretta da un milanese come Aldo Ceccato.
Il Maestro Aldo Ceccato, le cui grandi capacità direttoriali, sono maggiormente apprezzate all'estero che in Italia, ha accettato con gioia di dirigere l'orchestra tanto amata da Romano Gandolfi in questa Messa che può contare su validi cantanti quali Donna Glaser (soprano), Manuela Custer (mezzosoprano), Boijdar Nikolov (tenore) e Peter Mikulas (basso). Ci sarà anche il "suo" coro, lo stesso che Gandolfi "ha inventato" nel 1998 e che oggi é diretto da Erina Gambarini e Ruben Jais.