Il ricorso Contship azzera tutto al porto di Voltri

Tutto da rifare per la concessione dell'ultimo lembo del porto di Genova. Il Tar della Liguria ha accolto il ricorso di Contship contro l'assegnazione del sesto modulo del porto di Genova-Voltri, da parte dell'autorità portuale del capoluogo ligure, alla Vte (Voltri Terminal Europa), società italiana controllata dalla Psa di singapore, che già detiene la concessione per gli altri cinque moduli del porto.
I giudici amministrativi hanno quindi annullato la delibera del comitato portuale del 13 luglio 2005 con la quale veniva estesa la concessione a Vte anche al sesto ed ultimo modulo, senza alcun confronto concorrenziale.
Per l'aggiudicazione sarà ora necessaria una gara. Questo comporterà inevitabilmente dei ritardi e, quindi, anche nuovi problemi.