Ricoverata Liz Taylor E' in condizioni critiche

L'attrice inglese ha avuto un malore martedì e ora lotta tra la vita e la morte. Ha 78 anni e da tempo soffre di problemi cardiaci<br />

Los Angeles - Dopo un malore avuto lo scorso martedì Liz Taylor, 78 anni, è stata ricoverata in un ospedale di Los Angeles e ora starebbe lottando tra la vita e la morte. Secondo una fonte del Cedar Sinai Medical, dove si trova l'attrice, le "condizioni sono critiche e tutti stanno pregando per lei". Da tempo soffre di problemi cardiaci e si sposta su una sedia a rotelle.

La star più pagata nella storia del cinema Liz Taylor ha esordito, ad appena 9 anni, nel film There's One Born Every Minute (1942), ma la consacrazione è arrivata qualche anno dopo con tre nomination consecutive agli Oscar per L'albero della vita (1957) di Edward Dmytryk, La gatta sul tetto che scotta (1958) di Richard Brooks  e Improvvisamente l'estate scorsa (1959) di Joseph L. Mankiewicz. Nel 1961 conquista finalmente la statuetta alla migliore attrice, per la sua interpretazione in Venere in visone (1960) di Daniel Mann, e nel 1967, per Chi ha paura di Virginia Woolf? (1966) di Mike Nichols. E' stata la star cinematografica più pagata: per interpretare Cleopatra nel kolossal della 20th Century Fox le viene offerto un contratto da 1 milione di dollari. La Taylor è famosa anche per essersi sposata ben otto volte (due delle quali con Richard Burton).