Come ridere (all’inglese) della morte tra segreti gay e pillole allucinogene

Premio del pubblico al Festival di Locarno, Funeral Party di Frank Oz è una storia dal pungente sapore british. Oltremanica, si sa, lo humour applicato al macabro è una forma d'arte cui ci si dedica con scrupolo scientifico: ridere della morte è una bella palestra per ridere della vita. Al centro di un caotico funerale in campagna c'è una classica famiglia inglese, riunitasi per dire addio al patriarca. Nulla fila liscio: tensioni familiari, qualche segreto (gay) di troppo, un paio di pillole allucinogene scambiate per valium mettono sottosopra un piccolo mondo borghese che si sveglierà meno ipocrita. Il dvd offre audio inglese e italiano (DD 5.1) e sottotitoli italiani (anche per non udenti). Ricchi gli extra: commento audio del regista, backstage, errori sul set, trailer, spot tv e un divertente corto di Arrigo Benedetti e Samad Zarmandili, intitolato Due e mezzo compreso il viaggio, sul tema del funerale.

FUNERAL PARTY - Dolmen Home Video - Euro 15