Ridotti gli stranieri: rottura legabasket-Fip

Roma. Spaccatura tra lega basket e federazione sulla quota di italiani veri (e non naturalizzati) da schierare. La lega voleva 6 extracomunitari a referto (ora sono 3 con 5 visti), la federazione e il Coni insisteva per un 50% di italiani autentici contro il 25 della lega. E ieri in consiglio federale ha vinto Petrucci visto che la federazione ha deciso che la prossima stagione ogni squadra potrà schierare 5 italiani più uno di passaporto, per arrivare nel 2007/08 a 6 italiani e 6 stranieri, che le società lo vogliano per davvero è un’altra cosa tanto che il presidente della lega Enrico Prandi si è dimesso da vicepresidente della federbasket contestando la stessa federazione, nonché Petrucci e il Coni.
E ieri anticipo del quinto turno: a Napoli Carpisa-Climamio Bologna è finita 90-87. Oggi: alle 12 Benetton Treviso-Lottomatica Roma (diretta tv su Sky sport 2); alle 18.15 Virtus Bologna-Viola Reggio Calabria; Bipop Reggio Emilia-Angelico Biella; Livorno-Teramo; Roseto-Whirpool Varese; Vertical Vision Cantù-Air Avellino; Montepaschi Siena-Snaidero Udine; Armani Milano-Upea Capo d’Orlando.