Rientrato l’allarme per il livello dei fiumi

«In questi giorni - ha detto il commissario straordinario dell’Ardis (Agenzia regionale per la difesa del suolo), Francesco Mele - l’ attenzione ai livelli dei fiumi, non solo del Lazio ma anche di Umbria e Toscana, è indispensabile». Sta scendendo il livello del lago di Corbara, che diminuisce di quattro centimetri all’ora e l’acqua attraverso la diga defluisce a 500 metri cubi al secondo. A Tarquinia e Marina Velca le squadre della protezione civile regionale, che lavorano da giorni all aspirazione di acqua e fango, oggi non saranno attive per permettere al fango di asciugarsi.