Rifiuti, domani partono le nuove regole

Scatteranno domani le nuove norme in materia di rifiuti urbani nella capitale per migliorare il servizio della raccolta degli scarti e conservare il decoro cittadino, secondo le prescrizioni del nuovo Regolamento dei Rifiuti, recentemente approvato dal Consiglio Comunale. Con l’entrata in vigore delle nuove regole, tra l’altro, scatterà l’obbligo per i cittadini di differenziare i materiali per conferirli nei cassonetti dedicati e diventerà attuativo il divieto di abbandonare i rifiuti nei pressi del contenitore o in luoghi diversi. Le sanzioni previste vanno da un minimo di 25 a un massimo di 619 euro per l’abbandono dei rifiuti e da 50 a 300 euro per chi non provvede a riciclare correttamente i materiali di scarto. «Le nuove norme ci consentiranno di migliorare il decoro cittadino, - dichiara l’assessore all’Ambiente, Dario Esposito -, ridurranno la quantità dei rifiuti destinata allo smaltimento in discarica, assicureranno il massimo potenziamento della raccolta differenziata, combatteranno l’abbandono dei rifiuti e la formazione delle micro-discariche». «Insieme ai vigili urbani - conclude Esposito - siamo impegnati a far rispettare le nuove regole anche se nei primi giorni i controlli saranno finalizzati a migliorare l’informazione ai cittadini». Tra le innovazioni previste dal regolamento la possibilità per le grandi utenze commerciali di collocare contenitori per la raccolta nelle aree di pertinenza privata, come all’interno dei supermercati.
Il regolamento, inoltre, ribadisce l’obbligo della realizzazione di appositi spazi destinati ai contenitori condominiali per le nuove costruzioni o ristrutturazioni edilizie e urbanistiche, in modo da creare le condizioni per la raccolta dei rifiuti a domicilio e favorire anche lo sviluppo della raccolta differenziata degli scarti di frutta e verdura che possono essere trasformati in fertilizzante organico. Infine, per favorire una migliore fruizione dei cassonetti, è stato stabilito che l’Ama debba concordare con i Municipi la localizzazione degli stessi lungo le strade.