RIFIUTI il termovalorizzatore si fa

Formigoni, Moratti e Penati danno il via libera: tra 15 giorni la decisione finale su dove verrà costruito l’impianto

Quindici giorni di tempo alla Provincia per dare risposte definitive su dove come e quanti rifiuti smaltire, un nuovo termovalorizzatore e il potenziamento della raccolta differenziata, soprattutto a Milano che (a causa dei maggiori problemi che hanno tutte le grandi città) è un po’ indietro sulle tabelle di marcia. Milano è al 32 per cento, ottimo risultato a livello nazionale ma debole rispetto a una media regionale del 44 e punte virtuose di province che arrivano al 56. La ricetta che mischia i due ingredienti (incenerimento e raccolta differenziata, oltre che riduzione degli imballaggi) è il punto d’arrivo dell’incontro sui rifiuti (...)