«Rifondazione candida un esponente dell’Olp»

Rifondazione comunista vuole candidare un esponente dell’Olp. Il palestinese è Alì Rashid, da diversi anni residente ad Orvieto, ma privo della cittadinanza italiana. La notizia emerge da un’interrogazione parlamentare, firmata dal senatore dell’Udc Maurizio Ronconi. Il quale ha chiesto al ministro dell’Interno se effettivamente Alì Rashid fosse candidato capolista per la circoscrizione Umbria per la Camera dei deputati, in forza al Prc. La richiesta di cittadinanza italiana sarebbe stata avanzata alla Prefettura di Terni solo lo scorso dicembre. E generalmente, per ottenere la cittadinanza, ci vogliono 4 o 5 mesi. Il senatore centrista si chiede se si ha intenzione di concedere in tempi utili la cittadinanza al palestinese che otterrebbe, così, un trattamento privilegiato. Inoltre - si ricorda nell’interrogazione - Alì Rashid fu in passato oggetto di interpellanze parlamentari tese ad ottenere l’espressione da parte del governo di «persona non gradita». L’eventuale elezione di Rashid, poi, potrebbe determinare una reazione conflittuale con Israele.