Rifondazione: verifica a gennaio

Rifondazione Comunista proporrà a gennaio una verifica che riguarderà i temi
programmatici che la sinistra pone al governo e la legge elettorale: "La valutazione politica
dipenderà - ha detto Franco Giordano - dall’intreccio di
questi due temi"

Roma - Rifondazione Comunista proporrà a gennaio una verifica che riguarderà i temi programmatici che la sinistra pone al governo e la legge elettorale: "La valutazione politica dipenderà - ha detto il segretario del Prc, Franco Giordano, alla Direzione - dall’intreccio di questi due temi". Dopo il difficile sì alla fiducia a Prodi sul protocollo del Welfare, Rifondazione intende rilanciare il confronto programmatico su sei punti a partire "da un primo punto fondamentale - ha sottolineato Giordano - le politiche del lavoro e la lotta alla precarietà".

A seguire il tema dei salari, quello dei diritti civili, del rapporto pace-guerra, della formazione e della ricerca e dell’ambiente. Giordano intende andare alla verifica "con un mandato vincolante degli iscritti a Rifondazione", da ottenere con una "consultazione, un referendum nel partito". Sul fronte della legge elettorale il Prc ribadisce la scelta del modello tedesco, anche perché sottolinea Giordano consente di "ricostruire il principio di autonomia, la libertà di decidere sul Governo".