Riforme, Berlusconi: "I cittadini scelgano il capo dello Stato"

Il leader di Forza Italia illustra le sue idee per una nuova architettura istituzionale: elezione diretta del Colle e un parlamento più snello

Mancano cinque mesi alle prossime elezioni europee, un appuntamento che Silvio Berlusconi attende, per poter testare il sistema delle "sentinelle del voto" messo ai punti nei club e che sarebbe tanto più gradito se gli italiani fossero chiamati a scegliere anche un nuovo governo, "ad avere anche le politiche".

Intervenndo al telefono a una convention di Grande Sud, partito fondato da Gianfranco Micicchè, il Cavaliere ha ribadito la necessità di "cambiare l'assetto istituzionale del Paese", per dargli una struttura che lo renda governabile.

"Gli italiani devono imparare a votare", ha detto Berlusconi, ricordando le ragioni per cui i padri costituenti crearono una formula in cui governo e presidente del Consiglio non hanno "alcun potere". Temevano "che si potessero ricreare le condizioni per un nuovo regime" e diedero vita a un'architettura "non fatta per decidere ma per vietare".

Tra le idee del Cavaliere quella di una Camera i cui membri siano dimezzati e in cui "in un tempo massimo di 120 giorni" si possa approvare un provvedimento arrivato dal Consiglio dei ministri. Non solo. La Corte Costituzionale dovrebbe essere eletta "solo dai magistrati e dal Parlamento". Attualmente il Presidente del Consiglio sceglie di propria iniziativa cinque dei componenti.

L'ultima grossa novità che Berlusconi ha in mente riguarda proprio l'inquilino del Quirinale. "Serve conferire ai cittadini il diritto di eleggere direttamente il capo dello Stato".

Commenti
Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 29/12/2013 - 15:23

Proprio così, i cittadini italiani da ora in poi pretendono di scegliersi i leader politici partendo dal Presidente della Repubblica. Per troppi decenni hanno dovuto dare il voto a gente a loro estranea. Oggi stanno dicendo BASTA!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 29/12/2013 - 15:24

Luca di Marzio, sentivamo la mancanza del tuo articolo sul pregiudicato. E' mai possibile che con tutto quello che capita nel mondo voi dovete per forza dedicare la vostra giornata alla mercè di un condannato per aver evaso in vari anni più di 300 milioni di euro????

antonio54

Dom, 29/12/2013 - 15:42

L'idea sarebbe geniale, e ora di finirla di essere rappresentati da persone nominati. I cittadini vogliono la democrazia diretta...

linoalo1

Dom, 29/12/2013 - 15:45

Povero Andrea62690!Si vede proprio che i Comunisti ti hanno fatto il lavaggio del cervello Povero Andrea626390!Da quanto dici,traspare con chiarezza che,anche tu,dei stato sottoposto,a tua insaputa,al lavaggio del cervello(ammesso che ci sia) da parte dei Comunisti!Ma tu,pensi veramente che un Berlusconi,con tutti i miliardi che ha,si sia sporcato le mani per miseri 300 milioni?Tu,al suo posto,lo avresti fatto,conoscendone le eventuali conseguenze?Non credo proprio!Ed allora,prima di giudicare,prova a ragionare,se ci riesci ancora!Troppo facile lanciare la pietra e nascondere la mano!Lino.

Ritratto di nutella59

nutella59

Dom, 29/12/2013 - 15:47

L'Italia non ha la tradizione di libertà degli USA. Non ha affatto bisogno di un presidente piú forte, ma di uno MOLTO piú debole di Re Giorgio, che faccia SOLO il suo dovere protocollare. Basta con le leggi autoritaristiche, con i reati di opinione, con le balle continue (questa non è che una di una lunga serie) per distrarre dai VERI problemi, TUTTI derivata dall'assoluta mancanza di filosofia liberale VERA (non catto-fascio-comunista) in tutti i campi, dall'economia all'amministrazione della giustizia. I SOLI pesi che vanno avanti sono quelli che hanno tali sistemi politici.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Dom, 29/12/2013 - 15:48

Gli italiani devono imparare a votare, traduzione: votate per me. Questo e il consiglio del giorno ah ahh

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 29/12/2013 - 15:52

Un'altra di Berluskaz

carlo5

Dom, 29/12/2013 - 15:59

Si, ma dopo avere il popolo, eletto il presidente, lo faccia governare per non meno di quattro anni piu' quattro se rieletto, e poi a casa per sempre. Cosi', solo cosi', avremo un ricambio generazionale, altrimenti con questi effetti annuncio non seguiti dai fatti ci fregano un'ennesima volta.

odifrep

Dom, 29/12/2013 - 16:00

andrea626390 (15:24) - guardi che Luca di MARZIO e tanti altri giornalisti, accettano volentieri "articoli" partoriti dalle vostre menti eccelse e che non riguardino il Cavaliere. Accorrete, datevi da fare..................

Mario Marcenaro

Dom, 29/12/2013 - 16:01

Ecco che cosa affermò Einstein in merito alla crisi, molti anni fa: "Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere 'superato'. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell'incompetenza. L' inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c'è merito. E' nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla." Sono parole di una attualità illuminante. Svegliamoci ed impegnamici dunque al massimo per liberarci dall'orda di incompetenti che pretendono subdolamente di governarci e di insegnarci a vivere, senza avere nemmeno quel minimo di dignità e la capacità per gestire una bocciofila di paese, tutti presi come sono ad operare con l'inganno di ideologie ormai superate per venderci a chi teme la capacità di noi Italiani a tenere testa al mondo intero. Combattiamo con forza e diamo il nostro esempio di cittadini liberi ed operosi per una Italia liberati finalmente da tanta miserevole pochezza.

paolo scotton

Dom, 29/12/2013 - 16:03

poverissimo linoalo! il lavaggio del tuo cervello è impossibile farlo visto l'inconsistenza. Ma tu pensi veramente che berlusconi abbia evaso solo 300 milioni ? é solo quello che è stato provato , e sono poca cosa .

odifrep

Dom, 29/12/2013 - 16:04

Ubidoc (15:52) - si è rotta la tastiera italiana e sta usando quella dell'Est? Ha già rotto anche questa? Ma, allora è un rompip

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Dom, 29/12/2013 - 16:13

Mah! Ho l'impressione che aveva ragione il buon Benito! Governare l'Italia non è impossibile, è inutile. Buon capodanno a tutti

cicciosenzaluce

Dom, 29/12/2013 - 16:27

OK però tu pregiudicato,non sarai mai eletto,riderebbe il mondo intero che un condannato partecipi alle elezioni di capo dello stato,quindi se parli per altri sono d'accordo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 29/12/2013 - 16:31

linoalo1, il lavaggio del cervello lo hanno fatto a te in vent'anni. Poverissimo, io cito le sentenze dei tribunali italiani e non parlo solo rifacendomi a quello che dice un pregiudicato che dice quello che dice solo per le sue ragioni e non certo per le tue. Finchè in questo disgraziato paese ci sono elementi come te non avremo futuro. P.S. 300 milioni sono solo quelli della sentenza Mediaset ma ce ne sono altre centinaia per tutte le cause andate prescritte (grazie alle sue leggi). Informati prima di scrivere e cerca di collegare i due neuroni che ti sono rimasti.

bruna.amorosi

Dom, 29/12/2013 - 16:32

l'unico problema che i kompagni hanno è quello che non riconasceranno mai è di arrivare sempre secondi .sono anni che BERLUSCONI dice queste cose e così come l'articolo 5 della costituzione lo hanno voluto abbrogare in tutti i modi e adesso ì kompagni ci ritornano su . e così sarà per il capo dello STATO certo sarà dura i kompagni vogliono sempre il loro ma adesso gliITALIANI sono maturi per dire NO GRAZIE qusta volta facciamo noi .

bruna.amorosi

Dom, 29/12/2013 - 16:32

l'unico problema che i kompagni hanno è quello che non riconasceranno mai è di arrivare sempre secondi .sono anni che BERLUSCONI dice queste cose e così come l'articolo 5 della costituzione lo hanno voluto abbrogare in tutti i modi e adesso ì kompagni ci ritornano su . e così sarà per il capo dello STATO certo sarà dura i kompagni vogliono sempre il loro ma adesso gliITALIANI sono maturi per dire NO GRAZIE qusta volta facciamo noi .

Howl

Dom, 29/12/2013 - 16:39

una dittatura

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 29/12/2013 - 16:49

Andrea456743286..sei un povero cristo che ci vuol far credere che la magistratura eversiva emette sentenze credibili..Vai a restare tuo amico giudice "nun boteva nun sapere"...ha, ha

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 29/12/2013 - 16:51

Per bruna.amorosi: l'articolo 5 della Costituzione non è mai stato abrogato!!! Si informi meglio prima di scrivere cavolate. Per colmare la sua evidente ignoranza glielo cito per intero: Art. 5 Cost. La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento.

pastello

Dom, 29/12/2013 - 17:12

X Andrea - Chi ha portato in Parlamento con tutti gli onori Francesco Moranino? Ma per favore....

pastello

Dom, 29/12/2013 - 17:21

Cara Bruna.Amorosi, secondo Lei l'unico problema dei compagni è quello di arrivare sempre secondi? O Lei è un'inguaribile ottimista o ( fortunata ) non ha mai conosciuto i compagni. Come la invidio. Cari saluti.

ferventZ

Dom, 29/12/2013 - 17:26

Un a politica DIRETTAMENTE al contatto o CONTRATTO CON I CITTADINI é esattamente quello che la marcia repubblica con la sua giungla di leggi e legione fatte apposta per alimentare una in-giustizia marcia fino alla osso NON ACCETTERA MAI perché IL CONTROLLO DIRETTO DEI CITTADINI SUI FUNZIONARI PUBBLICI fa male a tutti quei partiti dichiarato piccolo che hanno "governato" questa nazione fino ad oggi...

scipione

Dom, 29/12/2013 - 17:39

andrea626390,insisti e non vuoi capire:il " condannato " e' un MARTIRE " perseguitato POLITICO -GIUDIZIARIO.Gli italiani, nella stragrande maggioranza, lo sanno bene e percio' a milioni lo stimano e lovotano e,secondo gli ultimi sondaggi ,i consensi aumentano.

xgerico

Dom, 29/12/2013 - 17:40

@bruna.amorosi- Come diceva Fede fuori onda....... che figura di merda!

scipione

Dom, 29/12/2013 - 17:41

Benissimo,Presidente Berlusconi,massima liberta' di decisione al POPOLO SOVRANO,specie per l'elezione del Presidente della Repubblica.

forbot

Dom, 29/12/2013 - 17:42

e allora diamoci sotto, per bacco!

Agev

Dom, 29/12/2013 - 18:00

Egregio Mario Marcenaro .. Meraviglioso commento e grande consapevolezza della realtà . Bene Unità di intenti ed azioni e trasvalutazione della realtà . E' una legge cosmica .. ha valenza anche sulla terra .. il mondo/realtà può essere trasmutato in un attimo .. basta desiderarlo/volerlo .. il resto verrà da sé . Buon anno . Gaetano

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 29/12/2013 - 18:07

scipione, solo il 20% degli italiani crede in Berlusconi. Si ripassi la matematica: maggioranza significa il 50% + 1; stragrande maggioranza significa almeno l'80% degli italiani. Se vuole glielo dico io: in base al 20% dei consensi che ha il pregiudicato, significa che l'80% degli italiani non credono in lui, visto che non lo votano. E' difficile capirlo?????

canaletto

Dom, 29/12/2013 - 18:12

GIUSTO BASTA PRESIDENTI COMUNISTI E DI SINISTRA BATSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

forbot

Dom, 29/12/2013 - 18:24

# andrea 626391# (15.24)Scommettiamo che questo commentatore, in proporzioni, ha evaso più lui che Berlusconi? Ma io non gli dò del pregiudicato ! C'è qualche differenza? Ma con uno Stato che chiede sempre più tasse e che non dice mai questi soldi dove finiscono e come vengono impiegati, cosa s'aspetti che la gente corra tutta alla posta a far versamenti a favore del ducetto di turno? Dove vive? Sulla terra o già da Marte? Eppoi hanno rotto con questo "pregiudicato", basta che uno s'inventa un termine che fà colpo, anche se non appropriato, tutti lo ripetono come tanti Cocoriti.-

forbot

Dom, 29/12/2013 - 18:24

# andrea 626391# (15.24)Scommettiamo che questo commentatore, in proporzioni, ha evaso più lui che Berlusconi? Ma io non gli dò del pregiudicato ! C'è qualche differenza? Ma con uno Stato che chiede sempre più tasse e che non dice mai questi soldi dove finiscono e come vengono impiegati, cosa s'aspetti che la gente corra tutta alla posta a far versamenti a favore del ducetto di turno? Dove vive? Sulla terra o già da Marte? Eppoi hanno rotto con questo "pregiudicato", basta che uno s'inventa un termine che fà colpo, anche se non appropriato, tutti lo ripetono come tanti Cocoriti.-

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Dom, 29/12/2013 - 18:27

Silvio Berlusconi ha ragione! "I cittadini scelgano il capo dello Stato"! Adesso con l'aiuto di internet, ognuno potrebbe avere la possibilità di farsi conoscere dal pubblico ed esporre le sue idee, le sue intenzioni, le sue vedute e progetti per il paese! Le Media possono anche intervenire e proporre qualche lettore, qualche partecipante ai loro forum, qualche giornalista o una persona chiunque che mostra di avere le capactà e le qualtà da Presidente della Repubblica! In questo modo la scelta é molto più grande e forse si potrebbe arrivare a trovare il veramente più qualificato e più capace! Bisogna trovare colui veramente in grado di liberare la Patria, che di catene ha carche ambe le braccia e senza l'Elmo di Scipio china la testa! Pro Patria Semper!

mariolino50

Dom, 29/12/2013 - 18:34

Silvio potrebbe avere ragione, ma sbvaglia bersaglio, è il parlamento che non ha potere ed invece dovrebbe avere il massimo, quello di fare le leggi, indipendentemente dal governo, che con lo strumento credo neaanche costituzionale , della fiducia sulle sinmgole leggi, fà quello che vuole, infischiandosene del voto del parlamento. Il presidente eletto dal popolo esiste in solo due paesi occidentali, chissà perchè, tutti fessi, mettere enormi poteri in mano ad un uomo solo, e senza contrappesi, è estremamente pericoloso, e i padri costituenti fecero benissimo.

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 29/12/2013 - 18:37

CARO SILVIO finché la politica italiana sarà la cuccagna che è l'alleanza fra la casta ed il popolo bue che si accontenta del panino, di dichiararsi cieco per rubare una pensione e di essere considerato la zavorra dell'Europa, non si romperà. Sono troppo pochi coloro che vogliono uno Stato snello e trasparente. Il torbido conviene ai troppi parassiti in circolazione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 29/12/2013 - 19:16

come accade in america, una elezione veramente rappresentativa di TUTTO il popolo! ma questo fa paura a gente come napolitano, che ancora si bea dei ricordi dell'unione sovietica, che sparava sugli insorti e lui beveva champagne....

Ritratto di andrea626390

Anonimo (non verificato)

forbot

Dom, 29/12/2013 - 19:44

Adesso si mette a dare anche lezione di matematica. Parla come se quell'ottanta per cento votasse invece per il PD.- Fanatici con paraocchi.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 29/12/2013 - 20:00

"Gli Italiani devono imparare a votare"...Non tutti gli Italiani ovviamente, solo i "Coglioni" che non votano gia' per lui. Aveva ragione Veronica in tempi meno sospetti: "Ha bisogno di aiuto", per esempio di qualcuno che filtri i suoi sempre piu' frequenti deliri geriatrici da nostalgia del palcoscenico.

daniele66

Dom, 29/12/2013 - 20:05

Sottoscrivo ogni parola.E non essendovi alternative a questa strada,credo che ci arriveremo presto e tutto sara' moooooooooolto piu' semplice

Ritratto di silos

silos

Dom, 29/12/2013 - 20:05

"Quando gli scopi del governo sono snaturati e la libertà pubblica e' manifestamente posta in pericolo, e tutti gli altri mezzi di correzione sono inutili o vani, il popolo può, e di diritto deve, riformare il vecchio governo o stabilirne uno nuovo. La non resistenza contro il potere arbitrario e contro l'oppressione e' assurda, da schiavi e distruttiva del bene è della felicità dell'umanità". Articolo 10, Costituzione del New Hampshire

ROBERTSPIERRE

Dom, 29/12/2013 - 21:00

Il Cavaliere si rassegni: con l'interdizione dei pubblici uffici, tanto per cominciare, il capo dello Stato non potrà esere lui...

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 29/12/2013 - 21:24

COSI GIUSTO X RICORDARLO Non sarai mai tu perche 6 un condannato punto

stefano.colussi

Dom, 29/12/2013 - 22:28

sei forte Zio. ma oramai sono andato avanti. dobbiamo rivendicare la Presidenza degli Stati Uniti d'Europa e l'elezione diretta del Presidente sul modello USA...stefano Colussi, cervignano del friuli, EU.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/12/2013 - 00:34

Nelle proposte di Berlusconi si intravvedono tutti i motivi che hanno mosso gli insulti dei trinariciuti e LA VIGLIACCA AZIONE DEL SUO LINCIAGGIO ORCHESTRATA DAI MAGISTRATI ROSSI. E' la prima volta che un uomo politico, da vero statista, vuol far progredire il paese. ED E' LA PRIMA VOLTA CHE DEI MAGISTRATI CODARDI INTERFERISCONO ARBITRARIAMENTE NELLA VITA POLITICA DEL PAESE.

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Lun, 30/12/2013 - 06:42

Il condannato parla sempre e fa proposte per i suoi interessi, una volta era per il maggioritario uninominale secco, poi per il doppio turno, poi per il proporzionale, poi è arrivato il porcellum da lui partorito, adesso è arrivato il presidenzialismo, poi ci sarà la marcia su Roma coi kamerati immagino...

umberto nordio

Lun, 30/12/2013 - 07:40

Berlusconi ha ragione. Basta inciuci tra i partiti, molto meglio l'elezione diretta. Però sia chiaro ,non voterei mai per lui!

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Lun, 30/12/2013 - 08:53

Tutte cose già dette da Marco Pannella, ancora durante la 1a Repubblica...Il Regime rideva.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 30/12/2013 - 09:33

Silvio, io ho una proposta ancora "più migliore": Le elezioni non servono a niente...E' il concetto stesso di "democrazia" che è sbagliato. Quello che serve al nostro paese è un Faraone, nominato a vita, con potere assoluto di vita e di morte su tutto e tutti. Visto che tu hai già la piramide nella villa di Arcore, sei il candidato naturale...

angelomaria

Lun, 30/12/2013 - 11:42

idee piu'chiare eben spiegate ma sopratutto sincere da chi da sempre a pensato al popolo e da sempre ostacolato e perseguito tradito dagli stessi che lui sdogano'ultimol'alfano che vigliaccamente credendo di potere fare non so'cosa ora s'attacca a tutti come il vinile ma anchelui ora dovra'affontare le conseguenze del suo gesto insulto!! ora qualcuno stacchera la spina e noi potremmo avere la nostra rivincita e potremo ricostruire questa italiaccia alla sfascio forza SILVIO sei tutti noi!!!

angelomaria

Lun, 30/12/2013 - 11:48

sembra sia l'unico che sappia e capisca cosa vuole dire la parola democrazia enon solo lettereralmente ma' il vero significato!! quello che nessuno sembra aver capito o non voglia capirlo e seguirlo!!!conseguenze?ormai viamo in un mondo di ipocriti ladi farabutti che sulla democrazia hanno messo un masso soffocandola per poi infine distruggerla i clpeli si conoccono come i servi loro!!!per loro che ilnuovo anno porti quello che hanno dato a noi!!!!

ilbarzo

Lun, 30/12/2013 - 18:18

Solo parole.Parole, parole, parole ma nulla di fatto.Occorrono i fatti e ancora non ne abbiamo visti alcuno.Siamo in un paese con la merda fino al collo e ancora si parla di tasse o di patrimoniali.Ma andate tutti a fare in culo che e' l'unico posto adatto per voi parassiti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/12/2013 - 23:57

# Bertrand Russel Se fossi un parente del famoso filosofo, del quale lei rapina il nome, la querelerei per diffamazione. I suoi commenti su queste pagine sono degni di venire INCRIMINATI DAL "TRIBUNALE R".

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 09/03/2014 - 12:28

E corso giustissima che Silvio le tenti tutte per salvarsi dai giudici mafiosi ed eversivi..insieme a lui si salveranno tutti gli italiani onesti Vittime dell'oppressine burocratica marxista di cui andrea13256745443 xgerico e sinistronzi e inutili idiota affini...sono una chiara e misera manifestazione..

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 09/03/2014 - 12:32

I sinistronzi che parlano di pregiudicati..q sono come quelle mogli cornute che sono state deluse dal loro partner e a cui non rimane altro che sparlare male di quello di altri..come zitellacce inacidite!!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 09/03/2014 - 12:35

Mark61 un piccolo sfigato che cerca di tirare calci sugli stinchi a un grande ella statista di nome SILVIO BERLUSCONI. sei un microfono Insignificante!!