La riforma fa paura, fuga verso la pensione

In 6 mesi le domande cresciute del 16%, quelle accolte del 65

L’allarme dei sindacati sulla fuga dei lavoratori prende forma nei dati ufficiali dell’Inps. Gli italiani che di fronte all’incertezza della nuova riforma hanno deciso di andare in pensione di anzianità, nei primi sei mesi del 2006 sono stati 128mila e 734. Il 16,4 per cento in più rispetto al primo semestre del 2005. Le domande accolte sono aumentate addirittura del 65 per cento perché l’Inps, a fronte di questo boom di richieste, ha intensificato il lavoro.