Riforme surreali La matematica immaginaria degli «esperti»

Ecco alcuni passaggi di un lungo documento inviato dal «Dipartimento istruzione» del ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca ai direttori degli Uffici scolastici regionali, in data 7 ottobre 2009, che ha per oggetto il Progetto nazionale “Qualità e Merito” per il potenziamento degli apprendimento in matematica:
«Il Progetto PQM ha l’obiettivo di utilizzare i risultati di una valutazione “esterna” degli apprendimenti per progettare un sistema di coaching mirato al miglioramento della didattica».
«L’analisi dei risultati consentirà, infatti, di progettare interventi mirati di supporto agli insegnanti secondo una metodologia di “training on the job”, capace di incidere sui comportamenti professionali e quindi sull’attività didattica in aula».
«Analoghe modalità di coaching verranno applicate anche agli studenti, mediante percorsi di recupero e potenziamento gestiti direttamente dalle scuole tramite un supporto finanziario dedicato».