Riforme, Veltroni: "Continueremo a cercare il dialogo"

Il leader del Pd: "Noi dichiariamo la nostra disponibilità al dialogo e mi auguro che anche
dalle altre forze ci sia analoga disponibilità"

Roma - "Il Paese vive una difficoltà del sistema democratico, questo è evidente ed è responsabilità di tutti impegnarsi per risolvere questo nodo". Così il leader del Pd Walter Veltroni risponde al termine del vertice a Palazzo Madama ai giornalisti che gli fanno presente che il leader azzurro Silvio Berlusconi non è disponibile al dialogo sulle riforme. "Noi dichiariamo - afferma Veltroni - la nostra disponibilità al dialogo e mi auguro che anche dalle altre forze ci sia analoga disponibilità. Il Paese ha bisogno di dialogo e di trovare le soluzioni. È un’idea sbagliata che il Paese abbia bisogno di urla".