Rigassificatore È via libera

Via libera alla piattaforma off-shore di rigassificazione che sarà realizzata nel mare tra Pisa e Livorno, a ventidue chilometri dalla costa. Più a Sud rispetto al progetto originario, come era stato richiesto a settembre da Regione e comuni, con il ministero che su questo si è dimostrato d’accordo. Più vicino a Livorno e più lontano dalla foce dell’Arno, quasi nello specchio di mare su cui si affaccia Tirrenia. La giunta regionale della Toscana ha approvato ieri, nella seduta che si è svolta a Palazzo Tucci a Lucca, la delibera che permetterà al progetto di partire. Con questo atto la Regione ha chiuso la procedura: per dare il via ai lavori Olt (Amga Genova ed Endesa) dovrà attendere solo l’ultima firma del ministero. Regione, comuni e province interessati avevano già firmato un’intesa a settembre.