Rignano, da sabato due bimbe testimoni

Comincerà sabato e proseguirà lunedì e martedì l’incidente probatorio per raccogliere le testimonianze di due bimbe di Rignano Flaminio che sarebbero state vittime di violenze e abusi sessuali. Lo ha stabilito ieri il gip del tribunale di Tivoli Elvira Tamburelli. Il 31 luglio verrà anche depositata la perizia su altri due piccoli della scuola Olga Rovere di Rignano. L’udienza per l’esame di quella consulenza è fissata al 22 settembre. Il 19 di settembre, invece, inizierà la perizia su altri otto bimbi il cui deposito avverrà il 19 dicembre e l’udienza, per questo, si terrà l’8 gennaio.
La decisione del gip Elvira Tamburelli di far testimoniare le due bambine è giunta dopo oltre nove ore. «Si sta confermando la nostra ipotesi accusatoria - è stato il commento del pm della procura di Tivoli, Marco Mansi - Me lo aspettavo». «Questa decisione conferma che i bimbi sono stati abusati - ha detto il legale delle famiglie delle due bimbe ammesse all’incidente probatorio da sabato - Ora siamo più sereni tutti». Ma secondo la difesa la perizia avrebbe gravi lacune, perché non avrebbe approfondito a dovere la capacità delle due bambine di ricordare.