Rigore per gli ospiti ma l’arbitro non vede

ROMA
6,5 DONI. Incerto nelle uscite, ma nel finale si supera sull’omonimo dell’Atalanta.
6 CASSETTI. Tenta di far ripartire l’azione, attento sulle discese di Ariatti.
5,5 MEXES. Ricorre spesso al fallo per fermare l’avversario.
6 CHIVU. Ha il suo daffare su Zampagna, meglio nella ripresa.
5 PANUCCI. È ancora dolorante per i punti al ginocchio e il suo rendimento ne risente (dal 10’ ST TONETTO 6. Rientra dopo l’infortunio, fa il suo dovere).
6,5 PIZARRO. In ambasce all’inizio, poi riparte a pieni giri.
5,5 DE ROSSI. Più appannato rispetto alle ultime prestazioni.
5,5 TADDEI. Il suo lavoro è meno produttivo del solito.
7 TOTTI. Ha l’occasione di tirare due rigori e lui non li spreca. È sempre l’anima della Roma.
5 MANCINI. Va a corrente alternata, è in fase involutiva (dal 43’ ST VUCINIC SV).
4,5 MONTELLA. Spalletti gli concede una maglia da titolare, lui spreca l’occasione (dal 1’ ST PERROTTA 7. Con lui la squadra cambia ritmo).
All. SPALLETTI 6. Sbaglia a dare fiducia a Montella, fortunatamente si corregge in corsa.
ATALANTA
6 CALDERONI. Inoperoso per un tempo, tranne un tiro telefonato di Pizarro. Non può nulla sui rigori.
5,5 RIVALTA. Bene nei primi 45’, meriterebbe un rigore.
5,5 LORIA. Regge bene fino al fallo da rigore su Perrotta.
5,5 CARROZZIERI. Se la cava con mestiere. Ma nella ripresa è in affanno.
6 BELLINI. Una prova senza infamia e senza lode.
6,5 FERREIRA PINTO. Irrefrenabile, parte dal suo piede l’azione del gol (dal 35’ ST BOMBARDINI SV).
6 MIGLIACCIO. Duelli non facili, ma a volte ha la meglio.
5,5 DONATI. Gran lavoro a centrocampo, brutto il fallaccio che gli vale il rosso.
6 ARIATTI. Buon primo tempo, poi si spegne via via (dal 24’ ST DEFENDI SV).
7 DONI. Scatenato, si trova dovunque. Sfiora un gol, fa nascere quello di Zampagna.
6,5 ZAMPAGNA. Sfrutta al meglio la prima occasione capitatagli (dal 16’ ST VENTOLA 5 ).
All. COLANTUONO 6,5. Studia così bene Spalletti da rendergli difficile la partita.
ARBITRO PANTANA 5,5. Sui rigori non sembrano esserci dubbi, ma forse ce n’è uno per l’Atalanta. Giusta l’espulsione di Donati.