Rigore di Zanchetta: il Lecce è ancora vivo

Lecce Sprecone e sfortunato, il Lecce ha conquistato con il Napoli solo un pari utile per continuare a sperare nella salvezza. Partenopei più in palla nel primo tempo, nel corso del quale, oltre ad andare in vantaggio con Pià, hanno sciupato altre tre occasioni per mettere al sicuro il risultato. Il Lecce ha prima pareggiato con Zanchetta su rigore, poi ha segnato il 2-1 con Papadopoulos (gol annullato, per l’arbitro il pallone non aveva superato la linea bianca), ha colpito una traversa e sfiorato altri due gol con Castillo e Tiribocchi.