(Ri)Habemus Papam per chi ha fede in Moretti

È uscito, da poco, il dvd di uno dei film più discussi dell’ultimo anno. Habemus Papam (01), di Moretti, ha diviso un po’ tutti, a partire da critica e pubblico cattolico. In effetti, il tema si prestava allo spunto polemico. La pellicola racconta, infatti, un Conclave dal quale viene eletto, come nuovo Pontefice, lo schivo cardinale Melville. Dopo aver accettato, con molte remore, la nomina, il nuovo Papa, al momento di presentarsi al balcone centrale di San Pietro per presentarsi ai fedeli, si ritrae. I cardinali, non sapendo come affrontare una situazione insolita, decidono di chiamare, in soccorso, uno psicoanalista per capire quale causa sta impedendo, al Santo Padre, di fare il grande passo. Intanto, il Papa è scomparso per le vie di Roma dove gira come un normale cittadino.