Il rilancio del mare nostrum

Una campagna di comunicazione dedicata alle risorse marine con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio costiero nazionale e sviluppare il turismo culturale «legato al Pianeta blu». È l’iniziativa «Sea Heritage-Pelagos» presentata ieri mattina dall’assessore al Turismo della Regione Lazio Claudio Mancini. Uno spazio espositivo sarà allestito al Big Blu-Salone della Nautica e del Mare che si svolgerà da domani alla Nuova Fiera di Roma. Circa 9mila metri per un «meeting point internazionale» dedicato al patrimonio marittimo del Mediterraneo in cui il visitatore troverà mostre fotografiche, come quella degli «Etruschi e Fenici sul mare», filmati e la presenza dei più prestigiosi Musei del Mare e della Navigazione antica. Il 23 febbraio è prevista «Un Passaporto per il Mare» iniziativa dedicata agli studenti dei comuni della riviera del Lazio mentre il 25 febbraio sarà la volta del workshop internazionale «Strategie di comunicazione per le eccellenze turistiche del Patrimonio Marittimo», realizzato in collaborazione con AtLazio e Ferpi; il 27 ci sarà il Festival Internazionale della documentaristica con oltre 400 opere in concorso: tra le novità in programmazione la proiezione del documentario «The Cove» candidato all’Oscar.
«Si tratta di un’iniziativa originale per realizzare una prima importante mappatura del patrimonio marittimo del Lazio che siamo certi sarà utile a valorizzare e a promuovere le eccellenze del territorio - ha detto Mancini - l’obiettivo è valorizzare queste risorse e sviluppare con gli operatori del settore turistico dei progetti di marketing territoriale per valorizzare le località costiere. Il progetto punta a diffondere la conoscenza delle nostre coste attraverso filmati e pubblicazioni».