Rilasciate due prigioniere delle Farc

Caracas. I ribelli marxisti delle Farc hanno liberato dopo sei anni Clara Rojas e Consuelo Gonzalez, due esponenti politiche tenute per anni in ostaggio nella giungla colombiana. Lo ha detto il presidente venezuelano Hugo Chavez. Il presidente ha mediato il rilascio, che potrebbe segnare una svolta negli sforzi per mettere fine al lungo conflitto in Colombia, specialmente se fosse liberata anche l’ex candidata alla presidenza in Colombia Ingrid Betancourt. Due elicotteri con le insegne della Croce rossa hanno raccolto gli ostaggi dalla giungla nei pressi della cittadina di San José del Guaviaré, dopo che un piano analogo era sfumato alla fine dell’anno. «Ho detto loro: "Bentornate alla vita, bentornate alla vita"», ha detto Chavez nel palazzo presidenziale a Caracas, riferendo una conversazione telefonica avuta con le donne.