Rilasciati i condannati fino a 3 anni di reclusione

Con la legge entrata in vigore il 31 luglio 2006, fortemente voluta dal ministro della Giustizia Clemente Mastella, è stato concesso il provvedimento di indulto per tutti i reati commessi fino al 2 maggio 2006 puniti entro i tre anni di pena detentiva e con pene pecuniarie non superiori a 10.000 euro, sole o congiunte a pene detentive. Nella legge, oltre all’indulto sopraindicato, inseriti anche degli sconti sulla durata della detenzione. Il provvedimento prevedeva anche uno sconto di tre anni per coloro che erano stati condannati a una pena detentiva di maggiore durata e avessero commesso il fatto precedentemente alla data sopraindicata.