Rimbalzo nel breve Critica quota 15mila

Settimana ad alta volatilità per le Borse Europee, che prima sprofondano e poi recuperano una parte delle perdite grazie al divieto delle vendite allo scoperto. Tale provvedimento ha sempre portato positività nel breve termine ma nel medio periodo non ha mai prodotto gli effetti sperati. Il Ftse-Mib future ha toccato il minimo dell’anno a 14180 chiudendo poi a 15.800. La tenuta del livello 15500 e il superamento di area 16.200-16.600 darebbe continuità al rialzo verso 18.000. Negativo il ritorno sotto 15.000-14.180 con target 12.000.