Rimbalzo tecnico dell’oro

Inizio di settimana all’insegna dell’incertezza. Gli operatori si interrogano circa i possibili effetti del rialzo dei tassi di interesse su crescita economica e valute. Così il petrolio è rimasto stabile in area 60 dollari al barile. Meglio si è comportato l’oro che, dopo la recente débâcle, è riuscito a chiudere a quota 543,50 dollari l’oncia sulla spinta delle ricoperture tecniche. Tra i metalli di base, buono il recupero del rame con i prezzi a tre mesi prossimi ai 4.900 dollari.